sabato 4 ottobre 2008

[Miniature]Giornata della poppata mondiale. Un idea per Micol.

Ricevo oggi questa mail che rendo pubblica per rapidità (visto l'orario in cui sto postando) sperando che non sia un problema per Micol.






"ciao roberta,leggo sempre con invidia il tuo blog...ho comprato una macchina da cucire ma non ho ancora 'osato' buttarmi nelle sperimetazioni.Sabato 11 ci sarà un incontro di mamme per la poppata mondiale, non so se conosci questa manifstazione.Migliaia di mamme nel mondo attaccano i bimbi al seno alla stessa ora per difendere il diritto al allattare..ecc ecc..e noi che organizziamo vorremmo preparare un pensierino da regalare alle mamme che partecipano...Deve essere proprio qualcosa che non costi troppo tempo e fatica perchè è già difficile organizzare l'incontro...sapresti darmi qualche idea?Il target è appunto mamma allattante ma tendenzialmente vorrei evitare che il dono sia per il bimbo/a...la protagonista è la mamma in questo caso...Grazie e complimenti..."

Non immaginate quanto piacere mi abbia fatto ricevere questa mail e per due motivi fondamentali, primo fra tutti il fatto che io sono una assolutamente pro-allattamento. Credo nel consiglio che Tracy Hogg da alle mamme nel fantastico libro "Il linguaggio segreto del neonato", di provare a "sentirsi una mucca" e non una donna nel senso di tornare ad una naturalità assolutamente femminile e istintiva che si sta dimenticando. Io ho imparato moltissimo da questo libro e lo consiglio sempre quando mi capita.



Ovviamente il secondo motivo di piacere è stata la richiesta di un'idea, rapida ed economica e che fosse un ricordo per le mamme. Allora mi sono ricordata che nel mio archivio avevo qualcosa che poteva funzionare ma andava totalmente rivisitato per renderlo facile da realizzare e veloce.


Il tempo per pensare a qualcosa da zero non c'era assolutamente anche se mi sarebbe piaciuto molto come tema però l'aspetto della rapidità di realizzazione mi ha intrigata ugualmente e così ho fatto la mia Bebè tutta rosa in due soli pezzi di feltro da 3mm (da 1 va bene ugualmente), un triangolo e un ovale e con soltanto 3-4 punti da fare, gli occhi, il ciuccio e il fiocchetto.




Penso che meno di così non si possa proprio fare e ovviamente la colla non l'ho pensata affatto perchè non la amo molto.



I costi? I costi sono bassi se si compra il pannolenci. Io vado anche alla Cooperativa Sarti dove costa 8,00 Euro al metro alto 1,40 mentre da GS lo pago da 3 mm 6,00 alto sempre 1,40. Con un metro di stoffa ne escono tantissimi. Potrei fare anche i calcoli.



Le varianti possono essere infinite anche rispetto alle stoffe perchè si potrebbero usare dei cotoni per il corpo, così come fiocchetti, bottoni ,corallini (dai cinesi si trovano degli orribili elastici per i capelli tempestati di corallini che ovviamente smonto completamente per la modica cifra di un euro, molto meno di una scatolina di corallini comprarata in merceria!).





I tempi? Questo esempio l'ho fatto per Micol in pochissimo tempo, un pò si vede anche!, per dare l'idea di quanto semplice possa essere il lavoro da fare in generale e approssimativamente se ne vanno 10 minuti a bebè. Conviene prima tagliare tutti i pezzi e poi assemblare per un problema di precisione. Più si taglia a mano migliore viene il taglio e vale anche per le altre operazioni, fidatevi!!



L'utilizzo? Con un buchico e un anello diventa un portachiavi, con una spilletta sul retro, anche semplicemente di sicurezza per risparmiare, la si porta attaccata al cappotto (quest'anno Tezenis aveva le canottiere con le bamboline attaccate a spillette!) oppure su una borsa...insomma può avere diversi utilizzi ma soprattutto deve ricordare alla mamma della bella giornata di manifestazione e del grande dono che ha fatto al suo bebè e anche se stessa.



Comunque ho promesso a Micol di fornirle anche i disegni e un mini tutorial per realizzarli nel caso le fosse necessario.

Sono contenta di aver fatto questo favore a Micol, molto contenta. Grazie te lo dico io...



qui un link che parla della manifestazione:





Aggiungo per tutti e non solo per Micol questo facilissimo Tutorial per principianti e per tutte voi che vorrete iniziare ad usare un ago per la prima volta. Io me lo auguro veramente e sono sicura che vi divertirete e non smetterete mai più!!! L'iimmagine è in scala reale, basta salvarla su vostro computer come immagine, stamparla e usarla!!
Buon divertimento.


Condividi/Segnala questo articolo

18 commenti:

sempre Fata Bislacca 4 ottobre 2008 08:36  

Ma tu sei geniale, quasi quasi mi dispiace non essere una mamma.... Comunque sono una donna e mi sento solidale con tutte le donne che si rifiutano di sottostare alle regole della società che ci vuole sempre più simili agli uomini, che ci suggerisce di lanciarci in paracadute proprio durante il ciclo, di diventare guerriere quando portiamo il pupo all'asilo, sciantose quando prepariamo un piatto al volo con un sugo pronto e di perderci nell'estasi di annusare la mutanda del vicino di casa perché ammorbidita con chissà che porcheria inquinante!!! Viva le donne che si prendono il tempo per seguire la natura, che si permettono di essere sé stesse, di vivere la propria maternità come una esperienza di vita e non solo come contributo alla schiera di contribuenti per la futura vecchiaia!!!! Siatene fiere!!!!

Manu :) 4 ottobre 2008 10:19  

l'idea della poppata mondiale mi piace un casino (si può dire?)e avrei aderito senz'altro... considerato che ho allattato i miei pargoli tutti e due oltre i due anni... poi i mini-bebè sono deliziosi e te li copio di sicuro, sono alla mia portata :)))!!!
un bacione!

guja 4 ottobre 2008 14:36  

Deliziosa la creazione per Micol...meritoria la giornata della Poppata Mondiale (sottoscrivo in pieno ciò che ha già detto Fata Bislacca!)...
Roberta sei bravissima!le scarpine di Sveva sono adorabili...ti aggiungo ai miei link preferiti!
A presto.
Cristina

Cristina 4 ottobre 2008 17:21  

Fantasticoooo! Le tue sono sempre idee SUPER!!! I neonati sono già finiti nella cartella "scopiazzo"!!!
La "poppata mondiale" ... non l'avevo mai sentita ma anch'essa è un'iniziativa interessantissima per il suo sisgnificatoooo! Io purtroppo ho smesso di allattare il mio ALe al 5 meseeee (purtroppo la latteria aveva smesso di produrre!! SIGH) E se ci penso mi viene anche adesso di mettermi a piangereee ... come ho fatto all'ora!!
Un bacione

Désirée 4 ottobre 2008 21:00  

I neonati feltrosi sono un amore!!! Bellissima l'iniziativa della poppata mondiale, io non ho potuto allattare il mio pupo per mancanza di latte e ci sono rimasta malissimo anche più del fatto di non aver potuto partorire naturalmente. Ci tenevo davvero tanto!!!!

Anonimo,  4 ottobre 2008 22:17  

Grande! come al solito.
Marina

Iggy 5 ottobre 2008 20:05  

Ciao Roberta, devi dirmi per quando posso preparare la Musaka, perchè? Passa da me, http://fatobislacco.blogspot.com/2008/10/fine-del-candy-abemus-premiatorum.html
così vedrai.
p.s. in caso che non puoi venire avrò bisogno del tuo indirizzo. A presto, Igor.

RID 5 ottobre 2008 21:40  

Excelente!!! Una idea genial...eres genial,Roberta.
Besos

lamagagiò 6 ottobre 2008 15:20  

Troppo forte, Roby. Ma come cacchio fai a organizzare il tuo tempo? Io mi sto intorcigliando da sola...

manuscrap 6 ottobre 2008 17:59  

grazie per il tutorial, domani ci provo :)!!!!

Mammafelice 6 ottobre 2008 20:48  

Ho fatto quelli della seconda foto e li ho trasformati in decorazioni natalizie per l'albero: sono venuti benissimo! :)

AnnaDrai 9 ottobre 2008 00:07  

Carinissimi questi mini-bebè!!! E soprattutto davvero apprezzabile la ricerca della velocità d'esecuzione e il costo contenuto!
Io anni fa, per un'amica avevo realizzato un bebè simile ma di carta... decisamente meno accattivante del tuo!

tiz 9 ottobre 2008 16:15  

Questi bebe' sono bellissimi, una idea splendida anche per chi come me e' un disastro con ago e filo. L'11 ne avro' uno sulla maglietta, grazie.

janil 12 ottobre 2008 11:56  

Gracias por invitarme a tu blog y por pasarte por el mío! Me alegra heberte descubierto! Voy a seguir ese tutorial! Me parece facilito y con buen resultado! Cuando termine lo posteo y te aviso (aunque te aviso que soy muuuuuuuuuuuuy lenta en postear). Espero que me entiendas, non parlo italiano!!!! Better in English or in Spanish? Te linkeo, vale???
Estuve "alletando" a mi niña hasta los 3 años (ahora tiene 4 como la tuya!) y ahora "alleto" también a mi niño de 1 año hasta que pueda! Así que respaldo totalmente vuestra manifestación "proalletamiento"!

Saludos desde Cataluña (España)!

Francesca 15 ottobre 2008 22:59  

delizioso il tuo blog, con moltissime cose da imparare, e tante consigli che dai generosamente, come piace a me :-)

Francesca

Gabbi 30 settembre 2009 20:17  

ma che carini! Penso che ci proverò subito!Ciao :) Gabbi

Erika 15 dicembre 2009 22:57  

La trovo una bellissima idea, io aspetto una bimba, penso che proverò a confezionare il suo ricordino della nascita con il tuo tutorial. Grazie!

telmitelmi 8 marzo 2010 12:37  

Ma questi piccolini sono MITICI!!! :-) Che bellezza, due care amiche sono in dolce attesa, che bello, sicuramente ne confezionerò due da regalare loro...e quando sarò mamma anche io me ne porterò uno sempre appuntato alla giacca, mi sembra anche un ottimo modo per segnalare al mondo intero di avere un fagiolino in pancia!!!
sara

Posta un commento

About This Blog

Blog Archive

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP