martedì 16 settembre 2008

[Patchwork] I patchwork di mia madre...come resistere ad una tentazione

Questa sarà una sorpresa per mia madre che le farà molto piacere.


Queste foto le ho fatte io quando sono stata a Milano e abbiamo approfittato del minuscolo appartamento che i miei hanno lì e che io vedevo per la prima volta e come in tutti i luoghi dove mia madre passa si trovano sempre dei suoi lavori.

Questo era sul letto, non l'avevo mai visto e non ho resistito alla tentazione di fotografarlo ma ho dovuto resistere alla tentazione di rubarglielo per non sembrare una cattiva figlia. Ma andandomene le ho lasciato un biglietto con su scritto: "Grazie per l'ospitalità, è stata una opportunità fantastica per noi. Per un pelo non mi sono portata via il patchwork sul letto. Ne aspetto allora uno per il nuovo letto di Sveva".


Ovviamente non ci siamo incontrate mentre io ripartivo per Pescara lei arrivava a Milano!! Lei oggi è rientrata a Nizza e mi scrive di farmi sapere le misure del nuovo letto di Sveva e suppongo che si metterà presto a lavoro con una grande e bella motivazione. Io allora le regalo in cambio questo post sapendo che le farà molto piacere vedere un altro suo lavoro pubblicato e finalmente fotografato decentemente (scusate la modestia, ma con le foto di mia madre con poco ci si sente abili!) e che forse le farà venire qualche idea per le foto successive.
Grazie mamma, non vedo l'ora di vedere cosa farai per Svevina.


Ah...dimenticavo...ho trovato anche queste due presine in tema con il copriletto. Insieme avevano creato lo stile della casetta su la cui parete principale era appeso inoltre il patchwork pubblicato qui, quello nero a destra.
Anche un paio di presine non mi farebbero male!!! Grazie ancora e vai di tuo su tutto e non preoccuparti dei miei gusti perchè poi alla fine i nostri sono molto simili...
Condividi/Segnala questo articolo

11 commenti:

simona 17 settembre 2008 09:19  

Bellissimi lavori, fai tanti complimenti alla tua mamma!!!;-)
Ma fa tutte le impunture a mano???
Mamma mia che lavorone!!!
baci baci
Simona

LAle 17 settembre 2008 10:23  

ROBY CIAO!!! TI GIURO CHE IO ADORO LETTERALMENTE IL PATCHWORK!!! E LE COPERTE POI, SONO QUALCOSA DI MERAVIGLIOSO!!! MAMMA MIA, CI VUOLE UNA PAZIENZA E UNA BRAVURA IMMENSA!!! MA ESISTE UN MODO PER IMPARARE A FARLO????

manuscrap 17 settembre 2008 12:58  

sei stata troppo brava a non portartelo via... è un capolavoro! ho capito da chi hai preso :))

Caty 17 settembre 2008 14:43  

bellissima! credo che neanche la presina riuscirei a fare !!Brava questa mamma!!!

Mammafelice 17 settembre 2008 15:19  

Ma che capolavoro...
Io è più di un mese che ho un'idea pazza per la testa... pazza perchè per una che non sa cucire, ho dei pensieri eccessivamente grandiosi :)

Ho in mente di fare un copriletto a cui applicare delle decorazioni di stoffa: una casetta, una bambina, un sole a forma di D (come Dafne...), insomma: un lavorone...

Chissà se ce la fo :)

elena fiore 18 settembre 2008 03:59  

Una figlia così creativa non poteva che essere il frutto di una mamma così talentuosa...Un abbraccio, ciao.

RID 18 settembre 2008 19:59  

Precisos, felicidades a tu madre!!!!

Marge,  18 settembre 2008 21:58  

Decisamente è una casa di famiglia! Sono bellissimi i suoi lavori, ma quanta pazienza :)

Anonimo,  19 settembre 2008 20:43  

Roberta, che bella sorpresa, davvero grazie, e poi fotografato da te il mio patchwork sembra assai più bello!
E grazie anche alle amiche di blog per le espressioni di simpatia , credetemi ci vuole solo un po' di pazienza, difficolta zero!
un abbraccio a tutte
la mamma di Roberta

Anonimo,  20 settembre 2008 09:03  

Care amiche di blog di Roberta, se abitate a Milano e dintorni e avete voglia di avvicinarvi al magico mondo del patchwork, contattatemi ! Sono disponibile, con vero piacere ,a svelarvi(!) i pochi segreti per realizzare piccole e grandi cose con ago,filo avanzi di pezze e un pizzico di pazienza! Vi abbraccio
matilde, la mamma di Roberta

Brikebrok 21 settembre 2008 22:35  

Roberta, proverai anche tu ? :-)

Posta un commento

About This Blog

Blog Archive

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP