sabato 19 settembre 2009

[Fatto per Sveva]..io ODIO il grembiule!!

Io ODIO il grembiule! mi sembra come riascoltare le mie parole a 4 anni....

Non è un segreto io ODIO il grembiule e lo odiavo anche quando ero piccola e facevo le elementari!!

Il primo anno di materna ho amato le maestre di Sveva perchè dichiararono subito che per loro non era necessario anzi era un impiccio per i bambini.

Ero felicissima...ma poi la Gelmini e la sua inutile riforma che ha imposto la "divisa" per tutti ed ecco che anche per la classe dei D-delfini il grembiule è d'obbligo!! La cosa che più mi ha sorpreso è constatare che i grembiuli di oggi sono esattamente identici ai nostri grembiuli di ieri e sono passati 40 anni senza che nulla di nuovo venisse pensato e creato.

Ho proposto alle maestre di disegnare due modelli, bimbo bimba farli cucire da qualche sarta (non era a scopo di lucro!!). Loro seppur contente ed entusiaste mi hanno fatto capire che non sarebbe stato facile far accettare un grembiule bimba a kimono, senza maniche con fantasie a fiorellini e tasche quadrate monocolore e per i bimbi stile pittore, quadrato e sempre con tasche colorate su fondo pieno. Li ho schizzati..ma gli schizzi sono lì nel mio blocco e lì rimaranno...
Che fare allora? per fortuna Sveva ha voluto un nuovo grembiule tutto bianco invece che classicamente e quaretti bianchi e rosa. E così è stato facile!! delfini (sezione "D" come delfini) a quadretti colorati che escono fuori dalla tasca e volteggiano nel mare della fantasia...bottoncino per l'occho e il nome Sveva ancora da ricamare se mi verrà l'ispirazione giusta.

Nonostante tutto continua a non piacermi ma meglio di prima sicuramente è!!

Il tema dei delfini volteggianti è stato già usato in questo lavoro che io amo particolamente..il dietroporta per la classe di Sveva...spero di vederlo anche quest'anno! Ma ho usato anche i delfini per realizzare delle tag per le bottiglie di vino pigiato dai bambini l'anno scorso per i lavoretti di Natale.

Stesso lavoro l'ho atto per una amichetta di Sveva che inizierà la prima elementare. Ovviamente orribilmente blu e quindi anche più difficile da migliorare. Cuoricini colorati e bottoncini cuciti a zig zag con la macchina.
Il nome è ricamato a punto indietro sulla tasca senza che sul retro se ne vedano i punti. per le applicazioni ho usato come al solito l'l'HEATnBOND Lite thermowebonline utilissimo per non far spostare le sagome e evitare le imbastiture.

Per fortuna le bimbe sono state contente perchè io a dirla tutta qualsiasi cosa possa fare ODIO e odierò sempre questi grembiuli. Mi perdoneranno tute le mamme che vogliono il grembiule per non far sporcare i vestiti che portano i bimbi ma non penso che sia un valido motivo per vedere i propri figli insaccati e goffi e non permettere loro di esprimersi liberamente con la mente e con il corpo..e poi sono anche terribilmente inguardabili!



Osserverò la reazione delle mamme verso i nostri delfini volteggianti e se solo mi ritornerà un minimo consenso all'innovazione allora forse tirerò fuori i miei schizzi...peccato che quest'anno è l'ultimo di materna e che alle elementari la divisa diventa ancora più divisa...devo soltanto sperare che caschi il governo!! mica male come soluzione (per tant motini!!) vero?!

P:S: a post concluso ho riletto quello dell'anno scorso e ridico le stesse cose..per fortuna almeno la soluzione è diversa!

Condividi/Segnala questo articolo

29 commenti:

pandora 20 settembre 2009 00:32  

approvo! se il problema fosse solo di veder tornare i pargoli con i vestitini sporchi basterebbe vestirli un po' più da battaglia così da lasciarli liberi di esprimersi...
ma tu non preoccuparti, quei delfini rendono speciale anche un grembiulino portatoperforza ;)

Davida 20 settembre 2009 10:00  

I tuoi grembiulini sono molto carini e personalizzati !
Io penso, che l’importanza del grembiulino a scuola non sia solo per evitare, che i bambini si sporcano, ma ancora più importane evita la gara tra le mamme a chi ha i bimbi meglio vestiti o più alla moda…
Questo fatto in Italia è molto più evidente mentre all’estero non si ricerca questo aspetto perché non si è giudicati per come uno si veste.
Tanti saluti, Davida

Perline e bottoni 20 settembre 2009 11:23  

Mi oppongo! Io sono stata a sempre una fan del grembiule. Figurati che ora che i mei figli stanno dalle medie in su sognerei na divisa molto English style. Capisco le tue rimostranze, si può discutere sulla bruttezza o sulla composizione dei tessuti, sulla lunghezza dell'orlo più o meno corto, ma sull'uso del grembiule io voto sì. Magari l'impaccio è dovuto più a noi mamme che a volte compriamo capi di 10 taglie in più perchè così magari i pargoli lo portano più di 10 anni... Ma un grembiule è una sorta di divisa, che accomuna e sterilizza anche le differenze sociali. Sveva è ancora piccola, per cui non hai esperienza, mi auguro, dello sfoggio selvaggio di vestiti che sin dalle elementari questi mostriciattoli aspiranti veline sono costrette indossare all'inizio e poi pretendono di mostrare in un defilè qutidiano. E allora, dopo aver letto il post linkato a questo della modifica di un grembiule fatto per un'amichetta di Sveva, pensa a quella mamma e a quanto si sarà sentita più "uguale" quella bimba con il suo bellissimo gremmbiule impreziosito con poco ma con una grandiosa fantasia. Immagina quella bimba senza grembiule e ai suoi vestiti magari un pò stinti o poco alla moda. Io sono per i grembiuli e per il rispetto delle regole che magari non ocndividiamo, ma che ci rendono tutti uguali di fronte alla regola stessa. Almeno in principio. Buonissima domenica e uno splendido principio di anno alla tua piccola.

Zarinaia 20 settembre 2009 12:46  

Gran bel lavoro Roberta! Mi piacciono soprattutto i delfini.
Quando insegnavo alla materna, dovevo spesso sorbirmi i commenti lamentosi delle mamme che si indignavano dei grembiulini sporchi...avrebbero preferito avere figli completamente ingessati ad un tavolo, piuttosto che sporchi...figurarsi se si fossero sporcati i vestiti!!! :)
Grazie a Dio esistono anche le mamme come te.
Qui dove sto adesso è tutta un+altra musica, è inutile che te lo dica, vero?! ;)
Bacioni speciali al "piccolo delfino Sveva"!
Ciao
eleonora

Elena 20 settembre 2009 14:24  

anche io odio il grembiule... e ricordo l'ho dovuto portare, nero, anche alle scuole medie... ma vi rendete conto... cmq i tuoi delfini sono meravigliosi... almeno lo hai reso caruccio... =) poveri bimbi...

Rossana 20 settembre 2009 14:28  

Anche da noi il grembiulino è obbligatorio e Luna non ha voluto discostarsi dal classico quadretto rosa e bianco, con ricami allegri.
Posso capire il tuo "odio" per il grembiule, però è anche un modo per rendere i bambini "uguali". Alle feste di compleanno, quando il grembiule non è presente, ho visto bambine sminuirne altre perché avevano maglie non alla moda, o non firmate. Non scherzo. A Luna, l'anno scorso una bambina ha sollevato il grembiule, le ha detto che la maglia non le piaceva e che doveva cambiarsela... Gash. Cinque anni.

beta 20 settembre 2009 17:37  

Concordo con te dall'inizio ... all'ultima parola! E se è vero che il grembiule dovrebbe anche uniformare e non mettere in evidenza vestiti in e out ... è anche vero che il più delle volte, soprattutto le bimbe, alzano il grembiule e si guardano lo stesso (come ha evidenziato Rossana) e purtroppo la colpa è solo di noi genitori che diamo troppa importanza a queste cose invece di far crescere nei ns bimbi il senso di unicità e di autostima! ... che poi all'asilo probabilmente si sporcano tanto, ma a scuola non direi proprio (e durante le lezioni di arte usano cmq un grembiule o una maglietta vecchia).

Il filo magico 20 settembre 2009 18:27  

Ma come sono d'accordo con te cara Roberta... in tutto e per tutto! Fortunatamente all'asilo del mio piccolo il grembiule non è obbligatorio e i grandi vanno già alle medie e superiori, dove non è contemplato!
Comunque la tua Sveva è davvero fortunata, perchè quei decori rendono il suo grembiule molto più allegro e originale... BRAVA come sempre!
Un bacione,
Elisa

Tibisay 20 settembre 2009 19:43  

vado controcorrente e dico anche io che lo adoro il grembiule!!! Sarà che ho due maschi non fanatici della moda? Eheheheh... comuneu, anche se ODI i grembiuli quello con i delfini è bellissimo!!!

Fata Bislacca 20 settembre 2009 20:07  

Oh come sono lontani quei tempi.... Non avendo figli non so se si portino ancora ma ricordo molto bene due mie fotografie in bianco e nero; una all'asilo con il grembiule in vichy rosa con una scaletta (il mio contrassegno) ricamato a punto erba e l'altro alle elementari con il grembiule nero, posa seria seria, matita in mano, capelli tirati all'inverosimile, occhi persi nel vuoto. Sarà che non mi piaceva il grembiule??? Nulla di più probabile!
Meno male che almeno li potete personalizzare con cuoricini, delfini e tutto quello che vi piace di più!

Buona fine domenica a tutta la famigliola e buon coraggio per domani a Sveva.... Il primo giorno è già superato vero, ora si continua sull'onda... Come una vera delfinetta!
Cathy

Silvia 21 settembre 2009 08:38  

Sempre odiati i grembiuli! E la tua reazioni di mamma mi ha fatto venire in mente i miei quando facevo le medie. La professoressa di matematica era una fanatica del grembiule nero per le bambine, lungo, per non far vedere le gambe!!!! (ma che tristezza) e voleva imporre la sua divisa. Era una professoressa tremenda e temutissima per cui tutte in classe si erano piegate al suo volere. Io avevo passato 5 anni alle elementari con una maestra che oltre al grembiulino ci aveva imposto il cravattino rosso (si...cravattino, hai letto bene) e per evitare di confonderci con gli altri bambini ci faceva passare l'intervallo chiusi in classe seduti al BANCO!!! Figurati la mia reazione alla notizia del grembiule...
Il primo giorno di grembiule mi sono presentata in classe senza e mia mamma, onde evitare spiacevoli scenate davanti a tutta la classe ha scritto un biglietto per le professoressa spiegando semplicemente che non avevano la minima intenzione di infagottarmi in un grembiule a quell'età visto che ero in grado di non spalmarmi di pennarelli.... com'ero tronfia!
Hai ragione, trovo che la divisa sia veramente una cosa tremenda... ma a noi non hanno detto nulla in proposito.... nella scuola STATALE di Miche nessuno ha il grembiule!!! Che troni a casa oggi con un avviso del tipo: signora suo figlio è l'unico senza grembiule, provveda?! :(
Comunque COMPLIMENTI Sveva ha un grembiule bellissimo!

Anonimo,  21 settembre 2009 09:20  

...non e' che il tuo odio verso il grembiule deriva solo dal fatto che sei molto sinistra???

Ciacchina 21 settembre 2009 09:57  

anche io odio i grembiulini! e alla faccia del decreto Gelmini (non posso chiamarlo riforma!) le maestre dei miei figli non l'hanno adottato e nemmeno io e le mie colleghe nella scuola materna in cui insegno... che vengano a dirmi qualcosa!!!!!
quelli disegnati da te invece, sembrerebbero proprio adatti da indossare nei laboratori creativi che proponiamo ai bambini...
ciao!

Erre54 21 settembre 2009 11:33  

Era ora ..tutti con i grembiulini, cosi non ci sono disparità , tu hai il vestito firmato , io no, tu hai il vestito nuovo e io no.
e cerchiamo di fare grembiulini uguali a tutti, come nel resto del mondo
non capisco questo odio verso il grembiulino..sarà che il vostro odio e' verso una certa destra e quindi per partito preso qualsiasi cosa si faccia si dica no.
buona scuola a tutti..
Mr

*-cipi-* 21 settembre 2009 12:55  

io ho avuto seri problemi quando alel superiori non c'era più il grembiule e per forza di cose non potevo permettermi vestiti firmati o alla moda come gli altri. e il grembiule non mi ha mai impacciato i movimenti, se non quando indossato sopra maglioni enormi (ma basta prendere maglioni a misura e il problema è risolto).
sono favorevolissima al grembiule e spero che per quando il naon andrà alle superiori sia diventato d'obbligo la divisa, perchè certo non potrò permettermi di vestirlo firmato o alla moda e non voglio assolutamente che possa passare quello che ho passato io.

evidentemente tu e tua figlia non avete mai avuto di questi problemi, se il grembiule lo odiate così tanto.

beta 21 settembre 2009 15:04  

... ma perchè dobbiamo sempre mettere in mezzo la politica? Dev'essere per forza un partito politico la scuola? Dev'essere per forza un partito politico farsi piacere o meno il grembiule? ... il problema principale è che cmq non è una divisa uguale per tutti e ci sarà sempre chi "ce l'ha" firmato e chi no... dipende solo da noi e dalla ns testa non sentirci migliori o peggiori degli altri!

cinziacrea 21 settembre 2009 16:45  

Alcune volte ho l'impressione che per darci un tono non si sappia come fare: questo non va bene, quello non mi piace, io voglio fare così, io voglio fare colì....il mio modo di fare è questo, io sono così........ecc.ecc.
Ma per favore....il grembiule questo mostro castrante e umiliante, il grembiule che rende i nostri bimbetti dei poveri disperati.... ma dico in che mondo si vive??????? non facciamo altro che dire che siamo tutti uguali, nessuna differenza, e poi?????? Il bimbetto non vuole il grembiule, e allora????? Piuttosto che portare a scuola i bimbettipiccolimodelli
che se la tirano..........un grenbiulino carino e simpatico x tutti e chi se ne frega di quello che pensano gli adulti!!!!! Che poi sono sempre quelli che fanno danno. Premetto che ho 50 anni, fino alle medie ho portato il maledetto grembiule, non mi sono mai sentita goffa. Dopo le medie, Liceo Artistico (così si capisce anche il tipo) manifestazioni per avere tutti i diritti possibili, militanza femminista (guarda poi come cambiano i tempi e i sogni)una vita passata apprezzando i piccoli piaceri del quotidiano, ancora oggi alla ricerca di un equilibrio che non sia solo soldi e cazzeggio.....Un figlio di 20 anni che sembra aver capito che nella vita non tutto ti viene regalato. Anche a lui il grembiule non piaceva....poi senza nessun trauma a capito che tanti bimbetti vestiti nella stessa maniera non erano poi così buffi o strani, anzi..... Scusate ma alcune volte non riesco proprio a far finta di nulla.
Fermo restando che le decorazioni sono simpaticissime!!!!
Ciao Cinzia

Anonimo,  21 settembre 2009 18:09  

indossare il grembiule durante le lezioni,pensa un po' quanti soldi potrebbe far risparmiare alle mamme, hai presente quanto costa un paio di pantaloni di quelli che "vogliono" i ragazzi oggi??
in quanto a lei sig.ra Ciacchina
se il regolamento della scuola prevede che il personale insegnante lo indossi e' meglio che si adegui non faccia sempre la 68ina

Certain Creatures 21 settembre 2009 21:44  

Come è allegro il grembiule di Sveva tutto bello bianco.. Pensa che in Inghilterra portavo la divisa: camicia, gonna, cardigan, calzettoni e CRAVATTA d'inverno e vestitino di cotone d'estate - poi c'era il cappotto, accessori per capelli, scarpe, berretto, costume da bagno, le varie divise per gli sport tutte uguali e TUTTE rigorosamente dei colori della scuola. quando sono arrivata in Italia mi sembrava stranissimo potermi vestire "normalmente" :) hihi !
Buona settimana!
Francesca

AnnaDrai 21 settembre 2009 23:24  

Meno male che ci sei tu roberta a dare vita e colore a queste forzate divise, forzate perchè se sono un obbligo e non è una scelta non è una bella cosa ;)
Anche io odiavo il grembiule e non aspettavo altro di arrivare in quinta elementare, classe in cui la preside consentiva di toglierlo!

r e b e c k a 23 settembre 2009 14:12  

ne parlavo oggi con la figla di una amica. Ha 7 anni e anche lei odia il grembiuli. Secondo lei non é solo brutto ma troppo caldo!
Belli e decorazioni che hai fatto peró! :)

RID 23 settembre 2009 23:40  

Maravillosa bata la de los delfines!!! El año pasadao mi hija mayor era de la clase de los delfines!!!
La otra bata es preciosa también y la amiga de Sveva se llama igual que mi hija pequeña!!! Coincidencias!!!
Besos amiga. Mañana es la Fiesta de Barcelona!

Marge 25 settembre 2009 12:20  

A me sinceramente il grembiule piaceva, infatti ora che all'università devo mettere il camice (sto a medicina) sono molto contenta. Odio scegliere i vestiti la mattina e mi piace essere uguali agli altri (cioè mi piace che tutti siano uguali...le differenze così si notano non per l'abbigliamento ma il modo di fare con le persone e quello che si sa di medicina...)
Comunque appoggio la caduta del governo in pieno :)

Magdalena 25 settembre 2009 16:39  

Ciao Roberta, I agree that collies are the best dogs ever! I love your work. Be well, and warm regards from Poland! :-)

Mammamsterdam 28 settembre 2009 16:18  

Fondamentalmente sono d'accordo, però er pura nostalgia e per le lezioni di disegno io la prima volta che sono scesa in Italia un grembiule bianco a testa gliel'ho comprato. Non l'hanno mai messo, però vuoi mettere la nostalgia?

Ciao,
Ba

Anonimo,  3 ottobre 2009 12:14  

ma, se il medico ha il suo camice, come il farmacista, se i il cuoco ha il suo bel grembiule bianco( meglio, immacolato) e il suo cappellone, il meccanico ha la sua tuta da lavoro.... perchè non considerare il grembiulino scolastico come l'abbigliamento da lavoro dei nostri bambini a scuola?
Mia nipote Francesca, 15 anni, ha passato il pomeriggio precedente il primo giorno di scuola, a casa di una compagna per provare...i vestiti da indossare il giorno dopo, a scuola!
Vi amo tutte, ragazze!
nonnapapera

anna 5 ottobre 2009 09:49  

ciao roberta, ti seguo da poco ma condivido le tue idee sui grembiuli, pensa che i miei bambini lo devono portare nero! ieri ho provato ad abbellire quello di mia figlia come hai fatto tu con i cuori, sentiremo i commenti delle maestre questa sera, grazie anna

Anonimo,  8 marzo 2013 04:32  

Con la crisi che c'è oggi giorno, il ritorno a scuola col grembiule non sarebbe niente male se lo portassero tutti, è solo questione di abitudine.Sapete quanti soldi si rispaemierebbe sui vestiti firmati? cominciare è facile basta dire che il grembiule è bello.

Posta un commento

About This Blog

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP