giovedì 30 settembre 2010

[tutorial]OrigamiCards..per caso e per passione!

..lo so, vi aspettavate il Tutorial del Sacchetto delle babucce promessa nel post precedente e vi prometto che dopo questo post sarà tutto per voi!



..e che nel frattempo ne è nato un'altro di Tutorial, per caso, un pomeriggio di una luminosa domenica di settembre mentre Sveva e una sua amica dipingevano farfalle di carta ritagliate da un vecchio elenco telefonico..situazione perfetta! stessi materiali sottomano, un occhio a loro un occhio al mio lavoro, la macchina fotografica da una parte, le forbici dall'altra per ritagliare farfalle!

Avevo necessità di realizzare un biglietto carino per una amica a cui spedire un pacchetto..e così sono nate queste OrigamiCards, facilissime, realizzate con carta colorata formato A4 che avevo acquistato in risma da Lidl qualche settimana fà.

La prossima settimana, da lunedì 4/10 la trovate in offerta a Lidl..non perdetevela, il prezzo è ottimo!



Le ho pensate in due formati, grandi..se avete da scrivere un poema e piccole per un piccolo pensiero, un saluto, un augurio..Le OrigamiCards grandi non si tagliano, si realizzano piegando e ripiegando un foglio intero mentre quelle piccole non sono altro che la metà di quelle grandi che vanno quindi tagliate..ma potrete vedere tutto nei Tutorial..Big e Small da usare entrambi in quanto hanno in comune i primi 4 step!



Piegate, piegate e ripiegate..ed ecco un'Origami Card nascere semplicemente fra le vostre mani.

Io le ho personalizzate con delle mollettine con mini cuoricini di polistirolo OBI che Sveva mi ha colorato con Colori acrilici acquistati sempre da Lidl quest'estate. Ovviamente si possono personalizzare in mille modi, chiudere con cotone da crochet, nastrini colorati o semplice spago da cucina oppure con nastro adesivo fantasia di Sveva Accessorize.


Lo so..forse è presto parlare del Natale anche se ogni tanto in giro qualche voce arriva già..ma a me capita ogni anno di iniziare proprio dai biglietti perchè quando arrivo affannata a terminare regali e regalini avere una card già pronta per chiudere il pacchetto, vi garantisco, è di grande sollievo!!..se volete seguire questo consiglio allora iniziate a piegare, piegare e ripiegare..finirete giusto in tempo!!
Buon divertimento!
(P.S. ..dedico questo post ad una nuova amica, conosciuta la stessa mattina di quella domenica nella pineta dannunziana assolutamente per caso..sua figlia si è avvicinata incuriosita dal mio uncinetto..domani prenderemo un caffè insieme..perchè lei, guarda caso è della stessa cittadina in cui c'è la nuova scuola di Sveva..tutto per caso..o per passione!)
Condividi/Segnala questo articolo

8 commenti:

barbara 30 settembre 2010 00:37  

Belle!
Belli persino i cuoricini, anche se non amo molto il polistirolo. E se si facessero di carta pressata/cartapesta/cartoncino ondulato/legno al limite anche Das? Giusto per esaltare il carattere naturale di carta + lana...

Lena 30 settembre 2010 08:33  

sono davvero un amore... ^^ ke bello... le idee poi nascono sempre per caso... Lena

Balubina69 30 settembre 2010 09:21  

bellisssssime, mi piaccono un sacco!

enikő 30 settembre 2010 23:05  

Sei una fonte inesauribile di idee ed entusiasmo... ma come fai?!

Come va la vita? Da noi c'è crisi e pace a giorni alterni, ma le cose si stanno tranquillizzando. Ci vediamo sulla solita panchina nella solita piazza in un pomeriggio di ottobre?

Un abbraccio grande,
Eniko'' :)

Tiziana 3 ottobre 2010 15:13  

come sempre di bell'effetto,le tue mollettine e grazie per la dritta, carta-lidl!;-)
brava alla tua splendida aiutante!!!!

Certain Creatures 12 ottobre 2010 08:20  

E' bello ritornare qui dopo tanto e trovare idee su idee.. nuove, fresche e innovative..
Che idea originale questa! mi piacciono soprattutto quei cuoricini cicciottini e colorati sulle mollette!
buona settimana Roberta
a presto

vero 2 marzo 2011 17:23  

Mollettine carinissime!!

Posta un commento

About This Blog

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP