sabato 13 marzo 2010

[Fatto per Sveva]/[Video-tutorial]..almeno Franca e Sveva!!

Per fortuna che esistono Franca (mia suocera) e Sveva e la loro creatività..!!



..vi ricordate la borsa porta lana ferri e uncinetti piena di Lana 100% d'Abruzzo regalata a Franca in cambio di un cappotto stile irlandese per Sveva?



bene..già dopo qualche settimane era terminato..una furia!!

..ieri me l'ha portato direttamente a domicilio e passato la giornata con noi (c'era anche Mariag nostra "figlia" adottiva ormai da tempo e splendida amica), fra acquisti di nuove lane e cotoni dal mio pusher preferito, crochet ed altro..tutorials in liberta!

Il cappotto è ormai una richiesta annuale..e come l'anno scorso anche questa volta il cappotto viene finito da me ..perchè lo "ordino" senza bottoni, senza asole per poterci mettere le mani in qualche modo.

Questo è il cappotto dell'anno scorso con i bottoni in feltro, primissimo esperimento di infeltrimento ad acqua!


Ma non è una responsabilità facilissima da sostenere soprattutto di fronte alla perfezione e precisione del lavoro di Franca e in più questa volta con questa bellissima lana 100% Abruzzo che non potevo non sperimentare in un tema del genere.

..piccola parentesi per chi mi chiede informazioni sulla lana 100% Abruzzo!

[La Lana 100% Abruzzo (una Merinos, di pecore Sopravissane) fa parte di un nuovo progetto Crea in fase di ultimazione e presto proposto sul web; questa bellissima lana la sto cercando su tutto il territorio, ne sto conoscendo provenienza e caratteristiche e sono sempre più convinta che deve essere rivalutata a pieno diritto, fatta conoscere alle amanti della lana naturale, reintrodotta per un uso nuovo inventando prodotti nuovi e assolutamente contemporanei.

L'appello e la partecipazione collettiva al progetto sarà rivolto a tutti, amanti del knitting e del crochet ma anche a fornitori, produttori, tessitori, artigiani che parlino di lana naturale d'Abruzzo.

Il nostro intento sarà fare appello a tutti coloro che vorranno partecipare a questo progetto, diventandone membri attivi perchè desidereranno conoscere questa lana e il mondo che gira intorno ad essa, aprire un loro knit-cafè d'Abruzzo locale..venire a passare qualche giorno partecipando alla tosatura o ad un corso di tintura o di feltro, condividere idee, tutorials e guest tutorial, contest di design con premi, fiere/mercato offline e online, acquistare la Lana a prezzi vantaggiosi, Kit+Tutorials, conoscere il nostro bellissimo territorio e tantissimo ancora.. ma anche fornire servizi, materiali, informazioni e idee, incentivare l'artigianato locale e il design...ma dateci soltanto qualche settimana, ci stiamo lavorando ormai da mesi e tutto sarà visibile e chiaro per tutti!]


...nel frattempo sperimento..sperimento questa lana direttamente o indirettamente...e come sempre la soluzione non è mai una sola...il risultato però per me unico, speciale e condiviso!

..ieri sera ho postato su FB soltanto due foto del cappotto chiedendo quali delle due soluzioni provate piacesse di più e devo dire che i suggerimenti contenevano tutte le perplessità che mi ero posta facendolo e anche qualche idea in più molto carina. (Paola Perline e Bottoni mi consigliava di realizzare i bottoni con dei bottoni a pressione per renderli interscambiabili!! ottima idea..grz paola!)

Ho preso il cappotto e mentre nonna e nipote giocavano in camera ho iniziato a provare i fiori del cestino sempre in giro per casa e ne sono uscite due diverse idee.

Quella con la spillona fiorata..e quella con i bottoni d'Abruzzo. che aspettavano una collocazione adatta che è arrivata in maniera del tutto naturale.



Il cappotto è aderente, lungo elegante nel suo essere così perfetto e "naturale"..una spilla..una grossa spilla crochet fiorata e colorata potrebbe bastare!! oppure i fiori della stessa lana che si trasformano in bottoni?

La prima soluzione devo dire che la preferisco per l'essenzialità e l'eleganza che contiene, il cappotto rimane aperto e puntato solo con la spilla..la seconda è ugualmente bella, colorata ma allegra e sicuramente più pratica per una bambina.

Per ora rimarrà così, Sveva lo userà appena inizierà la primavera (sempre se non inizierà subito l'estate!!) poi in autunno forse avrà un nuovo aspetto..forse i bottoni diventeranno tutti color lana grezza o sui marroni (facendo io i pon pon con lana cardata grezza) così come avrebbe voluto Roberto che è ancora più minimale e sobrio di me!!

Ora me lo godo così..colorato, allegro..meravigliosamente naturale e soprattutto profumatissimo di sapone..una festa!!

Ed ora vi lascio a due Tutorials, per grandi e piccini..nati per caso, quando Sveva e Franca mi hanno raggiunte in cucina e una a destra e l'altra a sinistra..avevano voglia di "creare" qualcosa e le ho "naturalmente" contagiate.

Io avevo appena terminato il cappotto e le foto..le mie mani erano finalmente libere!
Franca ha impugnato l'uncinetto e la lana abruzzese e finalmente mi ha spiegato di sua iniziativa il Punto Tunisi che da tempo le avevo chiesto di farmi vedere.


..mentre Sveva con la scatola di bottoni aperta ha iniziato a fare i suoi animali e vedendo che riprendevo la nonna mi ha chiesto di filmare anche lei per un tutorial da regalare ai bambini! (lo sentite nel video di Franca). Il suo video si intitola "la Pecora nel bosco BUM!!"

..devo dire che Franca è una bravissima maestra (la ringrazierò sempre per tutto!) , lei sicuramente mi regalerà tutorial per il progetto lana d'Abruzzo da condividere, lei mi svelerà ancora trucchi e segreti e mi sgriderà per non essere precisa come lei!

Avrò tanto da imparare ancora e quindi da condividere come è sempre stato con voi qui.

Sveva invece continuerà a crescere come una vera nativa digitale sperando che coltivi ancora manualità e creatività e che erediti tanta Lana 100% Abruzzo e tutto ciò che diventerà anche grazie a voi!!

A presto allora!
Condividi/Segnala questo articolo

18 commenti:

Perline e bottoni 13 marzo 2010 19:56  

Che bel post. E che invidia il rapporto con Franca: non rivali, ma amiche, come solo donne intelligenti possono essere. Buonissima domenica.

Robs 13 marzo 2010 20:24  

Bello questo punto tunisi. Grazie, è spiegato benissimo!

AbcHobby.it 13 marzo 2010 20:55  

wow... il cappottino è delizioso e Franca è davvero brava!! mi piace sia la spilla che i bottoni, ma forse i bottoni sono più pratici per una bimba!!
non vedo l'ora di sapere qualcosa in più sulla tua idea "lana abruzzo", io amo la lana, le pecore, la feltratura... e verrei davvero volentieri e farmi un giro!! ho sentito bene??? partecipare alla tosatura??? sarebbe un sogno!!!

un grosso in bocca al lupo
buona serata eli

nonnAnna 13 marzo 2010 21:11  

Troppo belli i bottoni-fiore riescono a dare allegria al solo guardarli!!!
Ammiro moltissimo la tua bravura e quella di Franca...complimenti a tutte e due.
Tante serene giornate piene di creatività
nonnAnna

helena 13 marzo 2010 21:42  

Anch'io ho avuto la fase fiori, ora sono in fase sciarpe, visto che il freddo continua. Buona domenica a tutta la famiglia, suocera compresa!

Anonimo,  14 marzo 2010 09:57  

bella notizia, quella delle iniziative che riguardano la lanapecora100%... sarebbe bello poterne ordinare via Internet come si fa con l'Irlanda (mi sta arrivando un Tweed vinaccio che non vedo l'ora di toccare!) ma l'Abruzzo è dietro l'angolo e la tosatura ispira anche me!!! Waiting for good news, love, Aggy xxx

Fra 14 marzo 2010 10:58  

Meraviglia strabiliante!

Stracci e Pupazzi 14 marzo 2010 14:34  

Grazie per aver condiviso l'arte di questo punto!
Buona domenica Glori

pandora 14 marzo 2010 14:56  

che bel post roberta :)
i cappottini made in franca sono deliziosi e mi fanno tanto pensare a mia nonna, lei avrebbe riempito la mia marghe di tutte queste meraviglie fatteamano, che bello. mi dispiace che lei non ci sia più e io vorrei riuscire a realizzarli al posto suo ma proprio non sono portata per lavori lunghi...uff...
le tue personalizzazioni poi donano un tocco magico...
il progetto "Lana 100% Abruzzo" è veramente affascinante...sono incuriosita, spero di avere tempo per seguirti su questa cosa che mi pare veramente interessante!
e i tutorial, sveva sei un mito...bum!

Tiziana 14 marzo 2010 14:58  

semplicemente meravigliosi!!!!
il cappotto è una roba solo per intenditori e le tue rifiniture sono a dir poco troooppppoooo chic!
sveva è davvero una bimba speciale perchè sta crescendo accanto a donne speciali!!!!

Lena 14 marzo 2010 15:37  

Abruzzo amore mio... ^____^ ke bellissima lana e ke bellissimo maglione!!! =) sempre meravigliosa cara... buona domenica Lena

RID 14 marzo 2010 22:01  

Es fantástico Roberta! Me encanta y que divertida está Sveva!!!!
Un fuerte abrazo amiga (yo también me acuerdo de ti...)

Ciacchina 15 marzo 2010 09:05  

splendido cappotto! tua suocera ha le mani d'oro e tu le stai tranquillamente al passo!

gragra 15 marzo 2010 09:21  

grazie per condividere con noi questi momenti della tua vita.
sei fantastica!!

Anonimo,  15 marzo 2010 19:50  

franca, che meraviglie sei capace di fare, che cose magnifiche! non ho parole!!
quanto alle decorazioni, non saprei proprio quale scegliere, sono bellissime e chic!
brave, bravissime nonna, mamma e bimba
nonnapapera

Claudia - La casa nella prateria 7 aprile 2010 23:07  

Che meraviglia! I tutorial, la lana, il progetto... non vedo l'ora di saperne di più!

Stefania 2 settembre 2010 09:07  

sì certo che ci sto nel progetto, come fare altrimenti??!
Ora ti scrivo!!!!!!

Posta un commento

About This Blog

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP