venerdì 2 ottobre 2009

[Fatto per..]...mi chiamo Fragolo!!

A volte nella vita accadono cose inaspettate o almeno non volute...ma succede anche qualche volta che accadano cose che portano con se il rimedio a quelle precedenti. Il tempo è sicuramente un elemento a favore per far che ciò accada e quindi è sempre necessaria tanta, tanta pazienza!


Ho ricevuto inaspettatamente e casualmente la proposta da una coppia di amici che incontro al parco tutti i pomeriggi di cucire il camice per LUI che è entrato nell'associazione di volontariato dei Clown Dottori. Ma certo! ma come non potrei fare un lavoro del genere!.. la motivazione è veramente alta, e la prova non semplice e vi dirò poi il perchè!

Accetto al volo! l LEI aveva iniziato, in uno slancio di condivione con il marito, colorando sul taschino snx un cuore per eliminare una scritta. Poi si era arenata! LEI di me sa solo che cucio, non ha mai visto nulla di mio tantomeno sul web, mi vede soltanto sferruzzare al parco con l'uncinetto fiori e palline ormai da fine agosto!


Libertà assoluta, anche soltanto qualche toppa..

..ma come si chiama il tuo personaggio Clown? FRAGOLO, mi chiamo Fragolo!! Ok..

Ritorno a casa con una gioia immensa addosso, il camice nella mia borsa e la voglia di mettermici subito a lavorare. Coinvolgo tutti con il mio entusiasmo, Sveva, Roberto e... proprio lui, inesorabilmente per contenerlo mi dice qualcosa come sempre: "Attenta..deve rimanere il camice di un Dottore!" ...il mio entusiasmo rallenta si paca..tiro il freno e penso..

vi dico cosa faccio in genere in questi casi..e prendo tempo..


1_Vado sul web

2_schizzo e appunto sul blocco..uso spesso i libri di Sveva per creare dei soggetti fumettosi!

3_cerco i materiali da abbinare

4_ inizio....interrompo, ricomincio...chiudo..ci ho messo una settimana lavorando ad intermittenza solo quando ero veramente ispirata e convinta..

..la prova non era facile..

...l'indicazione di Roberto fondamentale..il Clown Dotore deve essere più un dottore che un clown..però deve aiutare a stappare sorrisi difficili..



...i riferimenti dal web a confermare la prima indicazione...L'associazione inglese trucca soltanto il viso e porta oggetti fra le mani, fiori, fiscietti, trombette...quella italiana ma anche quella australiana invade anche il camice ma con molta parsimonia...cercherò una via di mezzo!!


mi scrivo sul blocco tre elementi fondamentali da cui partire:

-tasconi
-collo
-altro

..impostando una soluzione intermedia.


Ed ecco il risultato..che nasce pezzo dopo pezzo e visto che mi devo contenere gli oggetti, pochi, devono avere più funzioni, ispirare storie, idee istantanee....rubare sorrisi!



"Come mi chiamo?..apri la finestrella e saprai il mio nome..mi chiamo Fragolo!!"

..una bella fragola rossa appare dietro la croce...Sveva non ha voluto che aggiungessi due occhi da mostrillo, buffi e strabici..le piace così come era, una fragola...è forse è stato meglio per non far credere che il Dottore fosse un Fragolo-Mostro!! ma qualcosa di dolce e morbido..





..due tasconi per contenere fischietti, trombette e caramelle o cuori di stoffa da lasciare e che escono dal taschino..."..hai visto quanti cuoricini entrano nel mio taschino...guarda un pò..ce n'è uno anche per te!.."


Il tascone a righe...

I cuoricini che entrano nel taschino...



ed eccolo tutto intero..finito..o quasi..perchè forse qualcosa manca ancora ma è anche vero che non si può esagerare, caricarlo troppo. E' ancora qui questo camice, appeso a vista e mi sono presa ancora questo fine settimana per concluderlo definitivamente o semplicemente per impacchettarlo...

...si accettano con molto piacere consigli, idee, suggerimenti!!




...per ora so che è stato uno dei lavori più belli e divertenti che abbia mai fatto su richiesta, un lavoro che mi porterà forse a frequentare il corso per Clown Dottori che si terrà a breve per poi provare a fare qualche giornata all'opedale di Pescara...una prova che sento di dover fare per superare tanti pensieri e guardare alla vita con occhi diversi...spero di riuscirci..


..per ora so che questo lavoro ci ha coivolti tutti con uno slancio giocoso e consapevole e totalmente spontaneo; Sveva si è divertita un sacco a vedere suo padre vestito da Clown, con una faccia presa in prestito da un giornale -per tutelare la sua innata riservatezza-, aprendo e chiudendo la finestrella e saltellando e canticchiando ..."Papi è Fragolo, Papi è Fragolo..lalalalero!!"

..spero che funzioni con tutti i bimbi che conosceranno Fragolo!!

E per chiudere, una news in tema.





dal 30 settembre al 4 ottobre a Monte San Giusto in provincia di Macerata CLOWN&CLOWN FESTIVAL 2009 raduno nazionale dei Clown Dottori.










Condividi/Segnala questo articolo

34 commenti:

Perline e bottoni 2 ottobre 2009 07:30  

Il camice strapperà sicuramnte dei sorrisi ai piccoli pazienti. Sei stata brava e generosa come sempre.

Antonella 2 ottobre 2009 08:11  

un lavoro meraviglioso e fatto con ancora + amore visto lo scopo finale...sono sicura che piacerà moltissimo...un grazie gigantesco anche ai dottori-clown...il sorriso è una gran medicina.
brava brava e ancora brava
baci
Antonella

daniela 2 ottobre 2009 08:56  

Sei stupenda! Piena di creatività, buon gusto, bravura! Complimenti!

Alessia 2 ottobre 2009 09:06  

E' un lavoro bellissimo e sicuramente appagante sotto molti punti di vista... Il tuo entusiasmo è contagioso e palpabile! Piacerà tantissimo, di certo!
Alessia

Maria 2 ottobre 2009 09:21  

Complimenti, hai fatto un ottimo lavoro
Maria

Dada 2 ottobre 2009 09:35  

E' a dir poco meraviglioso, bellissimo!!! Molto brava :o) Consigli...mi sembra più che perfetto..pensando a quando Alessia era in ospedale mi viene in mente...dietro hai messo qualcosa? Solo questo, ma sinceramente lo trovo molto molto solare. Porterà colere in molti cuori! Un abbraccio Daiana

pandora 2 ottobre 2009 09:45  

é veramente bello...penso che tu abbia centrato in pieno il senso...
la finestrella che nasconde la fragola del dr.fragolo è geniale!
brava, brava tutta la famiglia ;)

Tatti 2 ottobre 2009 10:08  

Che cosa bella......
Brava Brava Brava....
Un sorriso
Tatti

Tibisay 2 ottobre 2009 10:36  

Ma è un progetto bellissimo... bellissimo e anche molto utile, brava!!!

Ely 2 ottobre 2009 10:56  

che meraviglioso dono e che meravigliosa esperienza di amore che farà questo dottor Fragolo verso ogni piccolo paziente che guarderà estasiato il suo camice! brava le cose fatte con amore e con il cuore si vedono.... baci Ely

beta 2 ottobre 2009 13:02  

Che bello quando ci vengono chiesti lavori che hanno una finalità così utile! Bellissime le tue idee, bellissimo il camice... mi sembra perfetto così! Bel lavoro di squadra... Baci e buon w.e.

RID 2 ottobre 2009 15:55  

Simplemente maravilloso...querida amiga!!!
Baci

Elena 2 ottobre 2009 19:55  

ke beeeello!!! davvero una cosa da ammirare..complimenti... ^__^ Lena

Il filo magico 2 ottobre 2009 22:57  

E' un lavoro bellissimo e chissà quanto gratificante...!
Porterà grandi sorrisi e tanto amore!
Brava come sempre!!
Un abbraccio,
Elisa

AnnaDrai 3 ottobre 2009 01:14  

è tardi ed ho tanto sonno, ma questo fragolo mi ha messo proprio il buon umore, come la storia che ci hai raccontato :)
pensa che Pach Adams ha fatto un workshop qui ad Ancona il mese scorso, m me lo sono persa :S
buon we

Amalia 3 ottobre 2009 09:30  

Cominiciare la giornata con questo post, così bello... brava!
Hai fatto un ottimo lavoro, il camice del dottor Fragolo strapperà tanti sorrisi tra i bambini,
buona giornata,
Amalia

Rossana 3 ottobre 2009 14:03  

Sei stata bravissima. Il rischio era quello di "pasticciare" troppo un camice che poi il dottore si sarebbe sentito imbarazzato a portare. Invece hai conservato il fattore medico, rendendolo però sbarazzino, divertente. Hai fatto davvero un ottimo lavoro.
Loro l'hanno già visto?
Ti ho sentito molto "elettrica" in questi giorni, mentre lo stavi confezionando, e sapevo già che mi avresti stupito in positivo: quando hai qualcosa che ti appassiona per le mani, tu non sei capace di deludere.

Ti abbraccio, Roberta mia.

Chely G-Talavera 3 ottobre 2009 18:08  

Un trabajo preciosos y generoso!! me gusta mucho y es súper original...

Bstos
Chely

adricrea 3 ottobre 2009 23:02  

complimenti!! il camice è veramente carino...senz'altro farà il suo "dovere". E complimenti per tutto il resto sei bravissima!

Marge 4 ottobre 2009 10:24  

Non è un volontariato semplice, io l'ho fatto e avere a che fare con bambini malati, magari in fin di vita, che sanno perfettamente di esserlo, è dura. Conosco un'associazione di clown dottori alla quale sono particolarmente legata perchè il bambino a cui è intestata era mio amico, quando eravamo piccoli; poi io sono cresciuta e lui invece s'è fermato agli 11 anni. I loro camici sono strapieni di colori e disegno, sono più clown che dottori, però magari sono solo punti di vista. Sai io cosa aggiungerei? Qualcosa dietro. Perchè se il bambino vede questo camice da dietro, può non capire che si tratta di un dottore "speciale". I camici dei clown che conosco io dietro hanno un universo disegnato: piante fiori e animali nascosti...un mondo in cui perdersi con gli occhi. Che ne dici? Fammi sapere cosa ne pensi, e se poi farai quell'esperienza...io studio/lavoro in ospedale e di tristezza ce n'è abbastanza, è importante saper portare un po' di sorrisi, ai bambini ma anche agli adulti :) Le persone anziane reagiscono sempre bene ai clown dottori ed è bellissimo parlare con loro senza che si sentano intimoriti da un mecico "vero". Anche questa esperienza da provare. Un bacione e complimenti!

zammù 4 ottobre 2009 22:49  

questo post ha la magia di un Racconto :)))
(naturalmnte, il camice è fantastico!!!)

Cristina 5 ottobre 2009 09:33  

L'entusiasmo con cui hai intrapreso questo lavoro è palpabile dal tuo splendido racconto e mi ha emozionata leggerlo ... il camice è meraviglioso!
Un abbraccio
Cri

*-cipi-* 5 ottobre 2009 14:44  

bello!
ma il dietro è come il davanti o è bianco? perchè se fosse bianco un po' di colore lo metterei anche lì, sempre senza esagerare.
carina la taschina "interattiva" di fragolo.

ma... i dottori/clown sono veri dottori? cioè con una laurea in medicina? o può farlo chiunque?

victoria 5 ottobre 2009 16:39  

Gracias por compartir este blog lleno de amor y corazones,es precioso y original y a la vez aprendo de ello..Con cariño Victoria.España

Silvia 5 ottobre 2009 22:32  

Semplicemente perfetto! Complimenti!

LAle 6 ottobre 2009 14:15  

QUESTO CAMICE è MERAVIGLIOSO E PERFETTO, NON AGGIUNGEREI NE' TOGLIEREI NIENTE. NOBILE è SOPRATTUTTO LO SCOPO E IL CORAGGIO DI FARE UN LAVORO SIMILE. MITICA ROBY, COME SEMPRE SEI RIUSCITA NELLA TUA IMPRESA!!!!!!

chebirba 6 ottobre 2009 17:56  

le foto di questo post mi hanno dato un'idea...così ho creato una pochette bianca con la croce rossa da portare in borsa o quando vado in viaggio per tenerci dentro i medicinali... ciao! e grazie... Laura

ale 6 ottobre 2009 21:17  

è bellissimo e divertentissimo!io sono grande abbastanza e posso assicurarti che quando in ospedale vedi qlsa di colorato è davvero un gran sollievo...immagino i sorrisi di questi bambini, sei stata bravissima e geniale...

Ciacchina 7 ottobre 2009 22:40  

leggo e guardo sempre con piacere i tuoi post e i tuoi lavori.
questo mi ha particolarmente colpita... il camice è splendido così com'è, ma è ancora più bello l'amore che ci avete messo dentro!

galadriel74 9 ottobre 2009 11:08  

le cose che fai sono stupende, conosco i dottor clown perchè sono anche una delle componenti della C.R.I. di Pescara di cui faccio parte.
sono felice che anche tu sia della mia stessa città, allora a GS Scampoli avevano ragione :)))
il camice è davvero eccezionale, soprattutto l'idea della fragola. super super.
buon lavoro
ele

chebirba 9 ottobre 2009 12:25  

http://chebirba.blogspot.com/2009/10/bustina-portamedicinali.html

ecco la bustina di cui ti ho scritto alcuni commenti sopra...

Anonimo,  9 ottobre 2009 17:20  

Ciao, mi sembra veramente bello!!
...pensavo che avresti potuto aggiungere magari solo un cerotto grande (feltro?) sul gomito dietro (colorato o no); del genere: "anche io ho la bua qui!"
tanti complimenti!
SimonaD

Anonimo,  3 novembre 2009 01:38  

Si, probabilmente lo e

tommaso,  21 giugno 2010 14:39  

salve a tutti vorrei fare un regalo ad una laureanda in medicina.sapete dove poter trovare questi camici...????
Grazie

Posta un commento

About This Blog

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP