venerdì 28 novembre 2008

[Idee per Natale] Pacchetti e biglietti...e voglia di cucire!!

Riemergo...i Candy del Meeting e qualche notizia...

Qui il mio asse da stiro lunedì mattina dopo il Meeting pronto per questa foto con tutti i Candy Ricevuti. (Manca il bellissimo astuccio di Federica per Sveva, dimenticato da Tiz, che recupereremo al più presto! ).
...che cosa vi dicevo? Tanto cucito, il cucito sta prendendo la mano alle Scrappers!! Per conoscerle tutte vi rimando al Blog di Scrapcecia, loro sono Tiz, Lisse, Luisa, Mariag, Mariagrazia, Federica e Antonella. I loro regali sono stati per me una grande emozione per diversi motivi, e poi ero contenta dei sorrisi soddisfatti per averci provato ed esserci riuscite. Brave, brave, brave!!


Eccoci qui tutte insieme..con tutti i bimbi. Siamo poche, ma al nostro Meeting ci sono anche i bambini!!

Ed ora i Candy dati. Ho diviso il materiale da mostrarvi in tre sezioni, mamma, bimbe/i ..ma anche uomini, che non c'erano, ma da idea nasce idea! (Mi è stata chiesta qualche idea "maschile" e poi ho da fare un regalo ad un uomo...ho deciso di provarci. Vi farò vedere risultati e gli sviluppi).

Qui i Candy per le mamme Scrappers del Meeting.
I pacchetti in Yuta.


Yuta colorata, rossa e grezza chiusi da una fettuccia bianca di cotone. Un quadrato tagliato con le forbici zig zag chiuso senza alcunchè, tenuto semplicemente dalla fettuccia. L'effetto finale era veramente serio ma allegro.


Un bigliettino natalizio ancora più semplice nato vedendone uno da Oviesse tutto brillantoso da cui è nata l'idea molto più semplice. Carta riciclata tagliata con le forbici di Sveva, due pezzetti di feltro, cotone Moulinè per fissarli al cartoncino con un unico filo infilato che termina con il fiocchetto frontale, timbro dello studio per scrivere URGENTE, trasferibili vecchi dell'università con cui ho scritto 2008 e scritte NATALE ritagliate da un volantino, di quelli a "libro" del supermercato, e fissate con la spillatrice. Si vede che odio la colla? NO COLLA! Per finire spago da cucina per attaccare il biglietto al pacchetto.

...ma che c'era nel pacchetto? Ma i puntaspilli!!! Questi quelli che non avevo ancora mostrato.

In tutto in puntaspilli erano 9 e ve ne mostro alcuni, quelli in cui ho provato a fare cose nuove. Questi puntapilli non hanno il tappo di plastica internamente come quelli di questo tutorial che ha girato per Blog in questo periodo producendo varianti diverse- guardate quelli coloratissimi delle Scrappers Cri e Manuela - I miei sono più grandi e semplicemente imbottiti di lanetta da imbottituta. Tre pezzi, un disco superiore largo quanto il diametro di un bicchiere cilindrico di stoffa leggera (lana, feltro da 1mm, cotone, lino) e uno inferiore di feltro da 3 mm che fà da tappo al portaspilli, ed una striscia rettangolare di felro da 3 mm per il cilindretto . Cuciti a mano con i soliti 3 punti e poi stoffe diverse oltre al feltro, cotone e lana, merletti e fiocchetti o soltanto punti nodo.
Questi neri sono ovviamente i miei preferiti!!


E sempre in tema di regali mi arrivano oggi due segnalazioni, una piacevole coincidenza, per le Scarpine di Sveva. Michela, redattrice dall'Italia di Babyccino portale americano di style per bambini, ci offre una Recensione sui Kit dopo averli toccati con mano e utilizzati.







..e poi Elena Fiore che nel suo ultimo post parla anche delle mie scarpine.

In entrambi i post c'è un messaggio che mi ha colpita. Le mie scarpine mettono voglia di cucire a chi non ha mai cucito ma anche a chi ha sempre cucito ...sono molto contenta! Grazie ad entrambe per avermi regalato questa impressione comune. Che bella coincidenza!
Condividi/Segnala questo articolo

14 commenti:

AnnaDrai 29 novembre 2008 00:34  

Eh sì, direi proprio che il cucito impazza anche tra le scrappers! Tutte bravissime: quante deliziose cosine!
Bella l'idea dei pacchetti con la juta e che eleganza i tuoi puntaspilli neri/grigi! Mi piacciono quelli colorati, ma questi sono un vero bijoux :)

Lisse 29 novembre 2008 09:06  

il puntaspilli grigio è sulla mia scrivania!!che emozione cucire con quel gioiellino accanto!!
e comunque Roby, per quel che mi riguarda, non sono i tuoi kit che mettono voglia di fare....sei tu!!!!! E' che nei tuoi kit si sente l'entusiasmo e la passione!

Alessia 29 novembre 2008 11:43  

Che belli i puntaspilli! quelli "eleganti" poi mi piacciono tantissimo! E anche i biglietti chiudipacco! viva il riciclo e le idee semplici ma di grande effetto come le tue! concordo con Lisse, sono il tuo entusiasmo e la tua passione a far venire voglia di cucire anche a chi non lo ha mai fatto come me!

Cl@udia 29 novembre 2008 11:56  

Anch'io sono in preda alla cucito-mania, anche se non riesco a fare tutte le cose che vorrei e non si a chi chiedere,,,,prima o poi arrivero' a bussare alla tua porta e chiederò qualche dritta...
Hai un blog contagioso e questa è la sua vera essenza.
in questo periodo di brutture di ogni genere, contagiamoci così....ago, filo,feltro, stoffa, carta,fimo...e tutto cio'che ci puo' venire in mente !!!
Una abbraccio !!!

Simo 29 novembre 2008 12:09  

Ma quante belle cose, e che belle anche voi! I pacchetti con la juta mi piacciono tantissimo, e anche i bigliettini. I puntaspilli sono super belli!

elena fiore 29 novembre 2008 12:28  

Ma grazie a te cara Roberta, per tutto quello che ci mostri, per la gioia che sprizza dalle tue scarpine e per l'entusiasmo che ci metti in quello che fai. Segnalarti era d'obbligo! Bacione, elena.

lamagagiò 29 novembre 2008 15:01  

Roberta, ogni cosa che fai è fantastica. Meravigliosi i pacchetti, i bigliettini, i puntaspilli...tutto!
Ma...a me non mandi nulla?
Scherzo - ma non tanto - la "mia" Roberta, innamorata delle scarpine che mi hai inviato, vuol guardare sempre il tuo blog e mi chiede: "mamma, perchè non me le compri?".
Baci, ti sento un pochino più tranquilla.
Però, continuo a trovare assurdo che tu non voglia vendere queste creazioni così uniche.

lunatitubante 29 novembre 2008 15:36  

hai proprio detto bene "voglia di cucire" seguendo il tuo blog è nata in me una voglia di cucire e ancor melio di imparare a cucire, certo i lavoretti sono miseri miseri e ricchi di imperfezioni, ma speriamo pian piano... un abbracio

Nina 29 novembre 2008 15:56  

Ciao Roberta, ti lascio un commento per dirti che sei bravissima e che, cosa per me più importante, il tuo blog mi mette di buonumore e spero di diventare un 10%-brava-come-te!!
Le tue creazioni sono energizzanti!
Complimenti davvero!

RID 29 novembre 2008 22:44  

Pero qué bonito Roberta!!!! una bella idea, unos regalos estupendos!!! Un beso

Giuliana 29 novembre 2008 22:58  

mi piacciono tantissimo i bigliettini, penso proprio che ti copio anche questa!!!!!!
certo anche i puntaspilli....

Alessia 30 novembre 2008 20:32  

Che belli i meeting, sia quelli strapieni sia quelli piccolini :)
Meravigliose le tue creazioni, sono sempre una conferma, in particolare splendide le tag scrap-feltrose ed i puntaspilli, belli belli belli!

Chiara 2 dicembre 2008 10:38  

Sorvolando sulla mia abilità nel cucito che mi impedisce, almeno per il momento, di replicare i puntaspilli... ho puntato molto su carta e colla che sono il mio habitat naturale e sono qui per dirti: i tuoi biglietti chiudipacco sono meravigliosi!!!!!!!!! Ciao!
Chiara

donnaraita 2 dicembre 2008 10:42  

Come sempre via web riesci a scatenare in me la voglia di lanciarmi nel cucito. Le spiegazioni dei tuoi lavori sono così piene di energia che come si fa a non provare????? E io ovviamente ci proverò ciaoooo

Posta un commento

About This Blog

Blog Archive

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP