lunedì 5 maggio 2008

[Prototipando] : Ago&Filo, pantofole boy&girl

(cucite a macchina)
Continuo ad esercitarmi con la macchina da cucire...ma per ora cucire a mano è al primissimo posto delle mie passioni da "handmaker". Non vorrei cambiare idea ma almeno non avere repulsione per la macchina da cucire che per tanti motivi mi facilita la vita. Vorrei infatti preparare un pensierino per le maestre di mia figlia a fine scuola e questa volta me ne frego delle altre mamme visto che loro comunque continuano a fare ciò che vogliono indipendentemente dal mio parere che rimane una goccia nell'oceano della loro indifferenza e superficialità....

...così ho pensato ad un kit Ago&Filo da viaggio, ha attinenza con me che cucio ed è una cosa utile sicuramente (contro i soprammobili delle feste obbligate!!).
Ecco allora un prototipo che mi ha permesso di capire soprattutto la sequenza delle parti da cucire o da ricamare.



E' un panino di strati di stoffa e imbottitura, ho trovato in rete un oggetto simile che mi è piaciuto molto e così ecco il prototipo da cui ne realizzerò tre definitivamente per fine giugno. Ovviamente è pieno di errori, cucito malissimo e sarà sempre "la sagra" dell'errore fino a che non imparerò ad usare la macchina...oppure la butterò via e il cucito a mano trionferà!!!!! Chissà. I kit definitivi verranno cuciti meglio..promesso!

(cucite a mano)
Comunque mi sono appagata tanto con questo secondo lavoro-prototipo e ho scoperto diverse cose. Il modello mi è uscito subito grazie all'esperienza "scarpine", senza problemi, ora è lì archiviato che aspetta di essere riutilizzato o forse no. Il vero problema è stato il materiale, che dovrà essere assolutamente di feltro "vero". I costi lievitano.
E ancora, sono risultate molto delicate, rispetto alla cucitura a mano, per stare ai piedi di un ragazzino vivace (al bimbo di una amica di blog sono durate
pochissimo, verde-bianco) , forse sono più adatte ad un uomo o una donna che le utilizzerebbero in maniera meno vivace!
Per verificare questo dato, ho cucito questo secondo paio (bianco-rosso) di pantofole per mia figlia. Vedremo quanto durano e poi deciderò cosa fare...
Come vedrete non sono finite perchè in realtà non sono ancora sicura della personalizzazione scelta...deciderò anche questo...quando si prototipa si possono lasciare i lavori incompiuti o che si prestano a variazioni in corso d'opera. Anche in queste foto si possono notare delle differenze. Aguzzate la vista!!
Condividi/Segnala questo articolo

6 commenti:

http://richiesliv.blogg.se,  5 maggio 2008 21:27  

Ciao Roberta,

Yes, language is hard but u look the pictures. I do that to many blogs. No understand but pictures tell you more that u really understand.

Mi gusta el sapatos tu nina y hijo §:-) that's spanish eh?

Bon nuit!
//chie

Brikebrok 7 maggio 2008 12:15  

Cucito a mano ? brava ! io ho imparato da poco a cucire con la macchina e adesso nessuno mi frena ! :-)
anch'io per le maestre: tutti regali fatti da me !però non ho capito, che succede con le altre mamme ? ...

Estercity 7 maggio 2008 17:18  

Ciao Roberta
Me gusta mucho tu blog

lamagagiò 10 maggio 2008 09:29  

Finalmente altre scarpine. Bellissime. Brava Roby.

emanuela64 14 maggio 2008 11:49  

e brava Roberta! il prototipo del necessaire da cucito è un'ottima idea!
e mi sa che te la copiero'.... SORRY
:-)
UN ABBRACCIONEEEEE

Roberta Filava 14 maggio 2008 12:00  

@emanuela
..fai pure è soltanto un piacere sicuramente lo cucirai molto meglio di me che alla fine ha ceduto al cucito a mano nei risvolti cicciotti...
baci
roberta

Posta un commento

About This Blog

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP