lunedì 7 febbraio 2011

[T-Shirts]..a Sveva piace già il riciclo creativo!

.questa maglietta ha una storia..una storia infinita..
acquistata ai saldi di Zara 4 anni fa quando Sveva appena iniziava la materna e la portava  a vestito, grazie alle maniche a tre quarti, e poi con i panta sotto o i jeans..tutti questi anni..
l'avevo acquistata rivedendo lei in quel disegno di bambina che guarda verso l'alto, pensierosa, bellissima..poi nera, un pò svasata, un bel cotone..un prezzo ridicolo..uno di quegli affari che mi fanno essere felice!

4 anni la stessa maglietta, così come tante cose che le compro e che crescendo solo in altezza e non in larghezza Sveva porta nelle sue diverse configurazioni e sembra sempre nuova.
ma gli anni passano..e quando qualche giorno fa l'ha rimessa, al ritorno da scuola mi ha detto

"mamma..che stress questa maglietta con queste maniche nè corte nè lunghe!!"..ho capito che era arrivato il momento giusto..per far cosa? regalarla? buttarla? mai! nè una nè l'altra possibilità..ho una scatola in cui conservo di Sveva solo alcuni pezzi, quelli che sono stati simboli di un'età, però è una scatola che non ha vita e che non avrà mai alcun utilizzo.

e allora ho fatto presto a pensare ad una soluzione che tenesse invita una maglietta che è tutta Sveva e che cresce e che crescerà con lei...
quando Sveva l'ha vista mi ha detto.."mamma..che figata! così ogni anno la tagli e la riattacchi su un'altra maglietta finchè sarò grande..sei un genio!!"

eccola qui..semplicissima..ritagliata è stata cucita a zig zag su una nuova maglietta sempre in saldo color rosso-fragola; poi tre farfalline in feltro Wash&Wear che mi ricordano tanto le farfalline di Cent'anni di solutudine che svolazzavano sulle teste dei due fidanzatini,
e un fiore luccicoso in feltro Glitter formato da fiori fustellati con BigShop, gentile omaggio
della mia carissima amica Patrizia Luciano che mi rifornirebbe periodicamente
se non la bloccassi in tempo, che Sveva ha gradito molto in fase di decisione.
Ovviamente ho usato la carta biadesiva HEATnBOND Lite thermowebonline
qui tutti i post in cui se ne parla e come si utilizza.


Quel fiore potrebbe anche cambiare l'anno prossimo, così come altri elementi si potrebbero aggiungere alle farfalline..per ora vive di vita nuova e soprattutto a Sveva è piaciuta tanto.

Credo che per lei il riciclo creativo sarà una prassi più che una moda, uno stile di vita e di vestirsi divertente, economico, creativo..tutto suo.
Chissà che la nuova generazione riesca a separarsi dalla moda da copertina
per inventarsene una propria, personalissima e che non avrà più bisogno
di marchi ed etichette per mostrarsi e che contenga il riciclo e la creatività personali..
..questa è la mia semplice opinione..riciclate, riciclate, riciclate!..soprattutto quando non si vuole veder scomparire cose amate..riportarle in vita è divertente!

Informazione:
..ho ripreso a scivere su le Scarpine di Sveva dopo una sosta riflessiva..faccio il punto della situazione chiarendo identità confuse e inaugurando una nuova etichetta..se vi va sono anche lì!
Condividi/Segnala questo articolo

9 commenti:

Francesca-Kinà 07 febbraio 2011 22:23  

Grandiose!! Quando si dice tale madre tale figlia, un riciclo intelligente e devo dire che ora è anche più bella questa tshirt!! Brave!Un abbraccio a te e alla tua bella bimba, Kinà

Chez Giulia 07 febbraio 2011 22:39  

Come sono daccordo Roberta! apparte la bellissima idea che hai avuto, trovo giustissimo il pensiero sulla moda.
Mi auguro anche io che i nostri figli riescano ad uscire dal vortice delle apparenze personalizzandosi di più e credendo in se stessi prima che negli altri.
Bacio Giulia

Il filo magico 07 febbraio 2011 23:07  

Ha proprio ragione Sveva... "sei un genio!!!"
E' bellissima la nuova tshirt e quella bimba con gli occhioni che guardano in alto mi ricorda un po' la dolce Sveva...!
Un abbraccio a tutte e due!!
Elisa

BipBip 07 febbraio 2011 23:08  

Così ci dimostri che ci sono delle cose che non invecchiano mai!!!

nonnAnna 08 febbraio 2011 07:57  

Bellissima la nuova tshirt... ma ancor più bella l'idea che le ha dato vita!!!
Da nonna sono felice di constatare che anche le nuove generazioni inizino ad apprezzare ciò che quelli della mia età facevano sempre perchè ogni cosa durava e durava nel tempo...
se ne hai tempo e voglia leggi la favola (molto veritiera) http://nonnanna-linventafavole.blogspot.com/2011/01/storia-di-un-fazzolettino.html
Tante serene giornate a tutti
nonnAnna

florinda 08 febbraio 2011 10:52  

Come al solito geniale, anche io (GRAZIE A TE) da quando ho aquistato la carta termoadesiva ne sono diventata pressochè dipendente e quante nuove (vecchie) magliette divertenti stò creando sia per le mie bimbe che per i loro amichetti.
Pensare che prima di cucire (anche un bottone) non se ne parlava proprio, non posso dire di essere un asso ma con le applicazioni sulle magliette sono diventata bravina.
Grazie per avermi fatto scoprire questo mondo
Florinda

Fico e Uva 11 febbraio 2011 20:26  

L'avevo già addocchiata su fb... ma vista qui da tutte le angolazioni posso dirti che è veramente stupenda!!

pollicejas 14 marzo 2011 17:30  

Complimenti, il risultato è davvero ottimo! Ci sono vestiti che vorremmo portare per sempre (ma ci sono anche quelli che se ne stanno in armadio e non metteremmo mai - forse c'è speranza anche per loro!)

Posta un commento

About This Blog

Informazioni personali

Le mie foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP