venerdì 23 luglio 2010

[Ricette Disegnate]..il cibo dei marinai partecipa ad un Contest!

Le Friselle (al pomodoro)..se andate su Wikipedia scoprirete anche voi perchè sono innamorata di questo cibo così semplice, così antico, che mangio da sempre, che bagnavo nell'acqua di mare quando andavamo a pescare bambine con mio padre anche di notte..che fa parte di tantissimi pranzi e cene che mi preparo da sola e mangio da sola, in silenzio con le mani.. che sporco nell' olio d'oliva, che lecco come una bambina e che ha il profumo invernale dell'origano e quello estivo del basilico, che abbino a volte con altri cibi ma che mangio anche semplicemente così.


Ma la cosa che più mi ha colpita su Wikipedia su questo prodotto e che non sapevo, è che la sua forma con il buco è così perchè i marinanai ne facevano collane (Wikipedia- Le friselle venivano infilate in una cordicella i cui terminali venivano annodati a formare una collana, che era facile appendere per un facile e comodo trasporto e conservazione all'asciutto) che appendevano alla barca quando
andavano a pescare..
..un'immagine che mi piace molto avere in mente e che ha molto a che fare con la mia amica e grande professionista del 2.0 Alessia Gribaudi Tramontana curatrice del
Contest - Semplicità volontaria a cui questa ricetta partecipa nel suo
 Blog Casa Organizzata. (anche su FB) e a cui possono partecipare ovviamente tutti.
Il tema del Contest è:
..."semplicità volontaria" raccontami quella ricetta semplice e veloce ma tanto tanto buona che prepari quando vuoi davvero coccolarti.


Ed eccomi qui semplicemente con la volontà di farvi conoscere un meraviglioso prodotto chiamato Frisella, Frisella al Pomodoro....io ho fatto solo delle foto e la mia Ricetta Disegnata che senza parole si presta moltississimo per questa idea culinaria spontanea, così facile..ma contenente anche qualche piccolo segreto che solo una pugliese come me può svelarvi!
  
Ho scoperto che esistono diete a base di frisella ma non è l'unico vantaggio pregio di questo cibo; oltre alla bontà,  l'essere la sua preparazione super rapida. Il tempo di far bagnare le friselle nel fondo di un piatto per 2-minuti, tagliare i pomodori e condire con olio d'oliva e sale, basilico o origano..si sposa con qualsiasi cosa, tonno, formaggi, olive, cipolla, rucola..


Da noi in Puglia esistono tantissimi tipi farine integrali, dall'orzo al farro, io preferisco in assoluto quelle integrali nere nere...ma tutte devono essere DURE..le migliori friselle sono quelle dure come pietre e non quelle friabili che con l'acqua si spappano. Più sono dure  più devono sostare nell'acqua (al max 4-5 minuti), passandole anche velocemente sotto al rubinetto e poi lasciandole riposare per far penetrare l'acqua. Le migliori sono quelle che conservano il fondo (liscio) croccante mentre il resto si ammorbidisce per accogliere gentilmente l'olio e il sale e far accomodare agilmente i pomodori..

Le Friselle ormai le trovate ovunque ma vi consiglio di acquistare prodotti di piccoli produttori che arrivano dalla Puglia o dalla Calabria..gli altri sono "copie" adattate alle esigenze di chi non le sa preparare. Con questa ricetta o con qualsiasi consiglio mi chiederete qui o su FB o in privato e qualche buon esercizio di "bagnatura" della frisella..(è realmente la parte in cui ci si deve esercitare un paio di volte!!) io sono certa che scoprirete questo piatto così semplice, così antico così rapido e così invitante..! I marinai buongustai!

Buon appetito e buona scoperta!"
Condividi/Segnala questo articolo

8 commenti:

pandora 23 luglio 2010 23:15  

beh! meglio non poteva essere inaugurato questo contest ;)
io sono una mangiatrice compulsiva di pane&pomodoro, lo mangerei sempre, colazione-pranzo-merenda-cena!!!
le friselle non le uso spesso ma devo dire che l'effetto "acquolina in bocca" a me l'hanno fatto :)
ciaociao...anzi > gnamgnam!

helena 23 luglio 2010 23:54  

Hum, mi sembra buono e semplici! La devo fare vedere a mio marito che, da buon siciliano, mi prepara delle meravigliose bruschette!
Buona fine di settimana.

Sorriso 24 luglio 2010 14:43  

Semplicemente favolose!!!!

BU 24 luglio 2010 18:11  

oh signore che bontà! Quel quaderno se prende vita si divora da solo!

Perline e bottoni 24 luglio 2010 22:42  

le friselle sono fantastiche, così come a panzanella. Splendide foto, come sempre!

Balubina69 24 luglio 2010 23:17  

gnam, con questo caldo mi ispira un sacco!!

MMM 26 luglio 2010 11:56  

bone le friselle!!
se ti va dai un occhio a
www.modemuffins.blogspot.com
XX

Mariag 26 luglio 2010 17:37  

le friselle!
sono una genialata. noi che dalla puglia confiniamo le conosciamo bene. quando ero piccola mia nonna le preparava in casa con un impasto particolare nel suo aamato forno a legna. che goduria! solo che io non le bagno in acqua le annego nel pomodoro maturo e poi le lascio riposare!
bacio
è stato bellissimo vederti sabato

Posta un commento

About This Blog

Informazioni personali

La mia foto
...ero "creativa" anche a 6 anni, passai un'estate a fare collanine da vendere ai tedeschi del campeggio, a 15 cucivo vestiti per me e le mie amiche, a 25 realizzavo plastici per l'Università di architettura, a 40 mi dedico al cucito creativo. Mia figlia di 4 anni è come me. Spero che lei non disperda le energie.

  © Blogger templates The Professional Template by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP